Cannibali Commestibili – Cannibali Commestibili

La lente d’ingradimento in campo nazionale da parte della Overdub Recordings non smette il suo operoso lavoro e si posa in questo caso sul terzetto trentino dei Cannibali Commestibili, fautore di un rock alternativo e dalle ispirazioni stoner.

Quel che rapisce di Cannibali Commestibili è il tiro e l’ambiente avvolgente lavorato e rifinito in sede di produzione, un’unione di intenti che rende l’ascolto del disco una piccola e sinuosa goduria. Attimi pungenti, sterzate acidule e una sezione ritmica pronta a scandire un ritmo infuocato lungo tutta la durata dei nove pezzi implicati.

Il bello dei Cannibali Commestibili sta tutto nella loro semplicità, una semplicità che scaturisce spontanea e proprio per questo genuina, pronta nel farsi volere bene sia da un meticoloso e attento ascoltatore quanto da quello diciamo occasionale e più “frivolo”.

Verdena, Afterhours misti a Queens of the Stone Age e l’animo blues a far sentire la sua lampante impronta spinto a tutta dalla prestazione vocale del batterista/cantante Maurizio. I Cannibali Commestibili lasciano intenzionalmente le impronte ben visibili per essere seguiti, solo a quel punto inizierà una personale lotta per scoprire se verremo sul serio inghiottiti o meno.

Risalta l’azzeccata e pungente opener Gordon Pym, ma fanno il loro sporco lavoro anche Qualche Corpo (il ritornello che ti afferra e getta in una sorta di “effetto elastico”) o il roco delirio slabbrato di L.A. e poi le via con le varie Pioggia Acida (dal sapore southern), Ingranaggio Fragile, Dr. Darrow o una Nylon che vi lascerà già intendere una certa impronta di base (l’effetto ritornante all’interno di uno stesso disco tra le cose qui “funzionanti”).

Lascia sicuramente un buon ricordo il digipack, un piccolo involucro che si lascia apprezzare già dall’indovinata immagine di copertina, lesta nel disegnare i nostri tre protagonisti dentro le insidie di un giungla per loro “ispirativa”.

70%

Summary

Overdub Recordings (2019)

Tracklist:

01. Gordon Pym
02. Goditi il silenzio
03. Qualche corpo
04. L.A.
05. Pioggia acida
06. Nylon
07. Ingranaggio fragile
08. Dr.Darrow
09. Luna in cenere

Commenta