Plague Years – All Will Suffer

Una cosa è certa: non ci si annoia all’interno di questi quattro brani offertici dagli Plague Years.

All Will Suffer è quel tipo di ep capace di tenerti incollato al suo tiro, e presto si diventa bramosi, dipendenti del prossimo riff, dello stampo ritmico e del successivo passaggio schiacciasassi che sai già arrivare. Suonato con perizia, arriva carico come non mai e ci presenta nuovamente una band che sa benissimo cosa fare e dove mettere mano per muoversi all’interno dei generi implicati (soprattutto sa che fili toccare per ottenere una formula che sia subito vincente, collaudata, trainante).

Thrash metal che si bagna nel ruvido pozzo del death metal con un approccio che lambisce i confini dell’hardcore. La motrice è salda, pronta a leggere in continuazione il “libretto delle istruzioni” senza dimenticare però a casa quella sana voglia di offrire “quel di più” capace di elevare un prodotto dalla solita e stucchevole mediocrità. C’è spinta, ci sono sudore e un matto desiderio di lasciare qualcosa impresso dentro l’ascoltatore, qualcosa che possa farlo tornare sul posto, in qualità di astuta e famelica bestia.

All Will Suffer è senza dubbio aiutato da un produzione dominante e davvero molto curata, capace di “dare” qualità all’impatto ma anche alla strumentazione tutta.

Un ep che traina con rabbia All Will Suffer, pieno di spunti, assoli e momenti da headbanging furioso. Crossover fra generi limpido, i Plague Years ci portano altri quattro pezzi per rafforzare una discografia in continuo allestimento e sempre convincente. La strada è torbida e giusta, un furioso tributo ai grandi del genere, pesantissimo, rapido ma anche bene attento alle mosse fatte sulla scacchiera.

70%

Summary

MNRK Heavy (2022)

Tracklist:

01. Make You Mortal
02. Suffer
03. Reality of Filth
04. Cursed