Lacittàdolente – Salespeople

Disconnessioni, accelerazioni e un tiro che ti arriva allo stomaco passando – in modo insidioso – lungo tutto l’esofago. Il quartetto dei Lacittàdolente aggredisce e assalta il suo fruitore per mezzo di un mathcore irruento e stordente; l’autentico toccasana per lasciarsi scompigliare a dovere la giornata.

Di fronte alla musica dei Lacittàdolente ci troviamo spiazzati, come una barca raccapezzata in balia delle onde affronteremo un liquido insidioso, guidati da zampate soniche che ci spingeranno sempre un pochino più in là rispetto la nostra “zona di comfort”. In mezzo a questo caos però non si finisce a perdere l’equilibrio, anzi, ci si abitua, anche se sarà la disconnessione a farla da padrona.

Salespeople è un labirinto fitto ed efficace nella sua opera ossessionante e contundente. Rabbia sfogata, lasciata libera di fluire lungo eclettiche terminazioni nervose. Le chitarre sono nevrotiche e guidano l’assalto seguite da una sezione ritmica bella ricca e creativa, capace di racchiudere ed avviluppare enfasi, divertimento, spirito alternativo e tortura in un tutt’uno dai rilievi pressoché sonici.

7 i pezzi, tutti condensati, appiccicati tra loro e desiderosi di fare male o di “raschiare il raschiabile”, comunque desiderosi di suscitare disturbo e rudi, pulsanti emozioni.

Salespeople scivola via con velocità massima e furiosa (il piede non verrà mai alzato dal pedale), ma non prima di essersi premurato di lasciarti addosso qualcosa; un segno ruvido che potrebbe sembrare inizialmente indecifrabile, ma che risulta comunque bello tosto ed intrigante da cullare.

L’esordio dei Lacittàdolente esce sia in versione di delizioso e semplice digipack (grazie al sodalizio di più etichette: Fresh Outbreak Records, Hidden Beauty Records, Mothership, Shove Records, Toten Schwan Records e Violence In The Veins) che su tape ad opera di Trepanation Records.

Fresh Outbreak Records, Hidden Beauty Records, Mothership, Shove Records, Toten Schwan Records, Violence In The Veins, Trepanation Records (2020)

Tracklist:

01. You Are All

02. Corrupt

03. Sleazy

04. Exploiting

05. Profiteering

06. Venal

07. Salespeople