Infernal Bizarre – Mroczne dziedzictwo

Rude, un classico con l’occhio guardingo, pronto a badare ad un sicuro raccolto in campo death metal. C’è tutta la Polonia dentro Mroczne dziedzictwo, seconda opera su lunga distanza per i letali ed aridi Infernal Bizarre.

Il loro primo album dal titolo Medium uscì nel 2018, li ritroviamo oggi accasati per la connazionale Via Nocturna con un disco senza dubbio maturo, soprattutto sicuro circa le proprie appuntite potenzialità. 35 minuti che agiscono in maniera secca e brutale, attenti nel razziare ogni cosa venga loro a tiro con fare puntuale e divorante.

Mroczne dziedzictwo schiaccia ed ingloba con una certa continuità, rovista nelle viscere del fruitore esercitando una pressione che è al contempo aspra e meticolosa. Cantano in polacco ed avanzano secondo tradizione, offrendo talvolta degli assoli ispirati e davvero pregevoli (sui quali personalmente insisterei, ascoltate pure Udręczony e ditemi ad esempio cosa vi viene in mente).

Gli Infernal Bizarre mettono i pezzi e i cardini al loro posto, non chiedono più di quello che potrebbero, si presentano con una copertina affascinante ed una musica che opera bene nel proprio campo di riferimento, nulla più, nulla di meno. Rilasciano semi di blasfemia ad un vento tossico che è pronto a sparpagliarli a dovere, avanzano così, senza tentennamenti, reiterando un messaggio specifico per otto pungenti volte (più intro ed outro di facciata).

Il rischio è certamente quello di non trovare subito l’intesa adeguata con un disco che non pensa di certo come prima cosa ad offrire troppa confidenza. Gli aspetti restano spigolosi e a tale discorso si sottraggono solo quei brevi spaccati melodici che servono a spezzare le determinate manovre. Se un minimo di intesa non verrà trovata è difficile che un album come Mroczne dziedzictwo possa arrivare ad impressionarvi nell’intimo.

Il lavoro profuso dagli Infernal Bizarre è certamente positivo e completo. Tuttavia il rischio di rimanere ai margini è concreto, e vedo difficile un interessamento che possa andare oltre i soliti, pochi e veri esploratori del genere.

60%

Summary

Via Nocturna (2022)

Tracklist:

01. Intro
02. Truposz
03. Udręczony
04. Klątwa
05. Wiedźma
06. Apostata
07. Dziedzictwo
08. Necrogody
09. Ofiara
10. Outro