Gride – Hluboká temná modř

Dal 1996 con innata passione e dedizione al servizio del grindcore e delle fattezze musicali più underground e sincere in circolazione. Si concedono un regalo in questo 2020 i cecoslovacchi Gride, il tutto in combutta con una L’inphantile collective che da alle stampe un cd contenente l’ultimo ep della band unitamente alle canzoni proposte in due split temporalmente distaccati (quello con i Thema Eleven del 2008 e quello più recente con i Sidetracked, 2014).

L’uscita prende il nome dell’ep uscito nel 2019 (Hluboká temná modř) e promette di saziare la nostra sete di rude e acida violenza. Si contano 18 canzoni (7 per l’ep, dopo 8 e 3 per i rispettivi split) per 28 irruenti minuti di caotico e bruciante grindcore. Musica che non pensa e che non resta ferma al palo, saremo travolti da una cascata di note selvagge, pesanti e realmente incazzate, note che “tengono duro” dall’inizio alla fine privandoci del necessario respiro.

Le prime sette canzoni di Hluboká temná modř ci mostrano dei Gride più sadici e consapevoli, forti di tutti gli anni e della fatica messa alla voce “esperienza”, ma c’è da dire che pure negli anni precedenti i nostri sapevano offrire materiale di tutto rispetto. Le canzoni proposte nello split con i Sidetracked appaiono più “grasse” e crude ma già ai tempi potevamo parlare di una formula che aveva raggiunto un certo livello di “espressione e sopportazione della società”. Più secchi e “classici” invece quelli che trovavamo nel 2009 nello split con i Thema Eleven (l’ultima canzone e cover dei Psí vojáci ce lo dice a caratteri cubitali)

I colpi si alternano con violenza inumana e una sporcizia delle chitarre davvero tangibile ed oppressiva. Hluboká temná modř diventa così una cura speciale per i nervi, e per chi è capace di generare pace dal proprio autorevole caos. Un’uscita antologica che testimonia l’ottimo lavoro alla causa del genere di questi inverecondi ragazzi. Una mezz’ora scarsa per staccarsi dal mondo e per immergersi negli abissi del grindcore.

Summary

L’inphantile collective (2020)

Tracklist:

1 Věčná Válka Z Hmyzem  
2 Básník Stoupl A Vzal Si Slovo  
3 Bouře Ve Sklenici Vodu  
4 Hluboká Temná Modř  
5 Přijdu Hned  
6 Nikdo Nikdy Za Nic Nemůže  
7 Neseme Si V Sobě Smrt  
8 Neutrální Zóna  
9 Provokace Čisté Ploch  
10 Dilema Mouchy  
11 Thermidor Roku X  
12 První Minuta Zbytku Tvýho Života  
13 Oprava Principu  
14 Déja Vu  
15 Masáž  
16 Volání Divočiny  
17 Neurorevolution  
18 Žiletky (Psí vojáci cover)