Barbaric Horde – Barbaric Hammer Fist

Seconda esalazione, secondo dissacro per i portoghesi Barbaric Horde.

Barbaric Hammer Fist è un’unta, fetida ed appiccicosa tortura composta da 33 urticanti minuti. Non c’è altra definizione della parola caos per descrivere al meglio le nefandezze composte da questa purulenta entità.

Un tiro divorante, satanico, capace di mischiare black primordiale e war metal con selvaggia violenza, un modo di agire totalmente incurante del prossimo e atto a distruggere solo ciò che vede, ciò che ha sul serio, concretamente a tiro.

Si potrebbe registrare dello smarrimento iniziale, ma poi le nubi inizieranno a diradarsi e a noi verranno concesse le chiavi per entrare, per capire laddove i Barbaric Horde vogliono andare con la loro maledetta e sporca musica.

Stendono un manto colmo di oppressione e malattia, lasciano intendere e ci lanciano sassolini per poter cogliere la loro essenza, per farsi così strada all’interno di trame fitte, crude e “scavatrici”.

Acquista così potere e valore questo Barbaric Hammer Fist (praticamente una presenza costante posta alle nostre spalle). Stiamo parlando di un rituale covato ancora una volta da Godz ov War Productions, un’etichetta che non getta mai qualcosa lì tanto per. Il potere viene sprigionato e i Barbaric Horde conquistano traccia dopo traccia il loro traguardo fatto di persecuzione e piacenti torture. Scavano, portando alle luce della terra dimenticata da tempo, sostanze che trovano nel “danno” e nella voglia di fare male la propria innata forza.

Non si potranno che adorare quelle chitarre pronte a tagliare e polverizzare sempre e comunque. E la prova vocale volutamente eccessiva impreziosisce questa tela colma di repulsione e di voglie ossessive; bisogni pungenti, con urgenze particolari che dovranno divorare ogni cosa che andrà a fluttuargli davanti.

Si prefiggono un obiettivo i Barbaric Horde e non si daranno pace sino a che non lo avranno prima raggiunto e poi “perseguitato” a dovere, attraverso l’uso di un’estrema e pressante dannazione.

Maneggiare con cura, c’è pericolo di morte.

70%

Summary

Godz ov War Productions (2022)

Tracklist:

01. Havoc Kommand
02. Iron Cavalry Assassins
03. Total Black Terror
04. Savage Rituals Return
05. Caller Of Deformed Spirits
06. Sanguinary Triumphators
07. Barbaric Hammer Fist
08. Superior Heritage
09. Repulsion Altar