Ysengrin / Black Grail – Nigrum Nigrius Nigro

Balzo ad inizio Dicembre 2015 per lo split che vede impegnati i francesi Ysengrin e i cileni Black Grail. Lo split veniva stampato in vinile dall’accoppiata Nuclear War Now/I, Voidhanger […]

Balzo ad inizio Dicembre 2015 per lo split che vede impegnati i francesi Ysengrin e i cileni Black Grail. Lo split veniva stampato in vinile dall’accoppiata Nuclear War Now/I, Voidhanger Records, mentre per la versione tape veniva coinvolta la Caverna Abismal Records.

La release si divideva in modo “strano” ma comunque omegeneo per la quantità di minuti affidati alle band. Il via lo davano gli Ysengrin con la strumentale Tenebrositas, canzone dal taglio anni ’70 e da tipica “colonna sonora da vecchio film horror”. Lo stile dei francesi si manteneva su coordinate cupe ed oscure aggiungendo la componente elettrica ai restanti tre pezzi. La voglia di creare musica che possa evadere gli schemi deve stare molto a cuore agli Ysengrin che all’interno del loro tempo cercano di mettere in scena spiritualità e intrecci eclettici. L’avanzamento è tortuoso ma organico, frutto di un percorso prestabilito che deve per forza comprendere l’ascolto integrale e continuo dei quattro brani.

Tutt’altro approccio quello dei cileni Black Grail che ci presentano una singola canzone da un quarto d’ora. Rimaniamo incollati all’immaginario oscuro di prima, la cosa crea senz’altro un buon tratto di unione con la prima parte, denotando una volontà di non uscire dal selciato prescelto per l’occasione. Lo split visto come arma di potenza delle formazioni coinvolte, qualche volta succede e Nigrum Nigrius Nigro riesce a musicarlo con positività. La traccia dei Black Grail si intitola El oro de los cuervos e si fa largo tra secche esalazioni doom dal taglio sofferto e “antico” e una seconda parte più rozza e black metal. Un pezzo che funge da ottimo traghettatore dando smalto ad un prodotto che magari non può “chiedere” molto, ma che nel suo piccolo riesce ad intrigare oltre che facilitare un futuro approccio alle due bands.

About Duke "Selfish" Fog