Lucifer’s Fall – Fuck You We’re Lucifer’s Fall

Andiamo a pescare in Australia con i Lucifer’s Fall, band attiva dal 2013 e dedita ad una forma doom metal bella classica e “che non deve chiedere mai”. Non c’è […]

Andiamo a pescare in Australia con i Lucifer’s Fall, band attiva dal 2013 e dedita ad una forma doom metal bella classica e “che non deve chiedere mai”. Non c’è bisogno di troppe descrizioni in questi casi, i ragazzi argomentano bene le sacre ispirazioni come Black Sabbath e Cathedral (che si tagliano a fette!) e giocano le loro carte su spinte e canzoni come Lost (13 eroici minuti), Salvation (otto) e la speedy title track (appena tre).

Fuck You We’re Lucifer’s Fall uscì prima come autoproduzione, poi venne ristampato su cd assieme alle quattro canzoni del demo Dungeon Demos II. Colpisce la copertina con quel tono fosforescente, colori bizzarri, che talvolta appaiono su questo tipo di prodotti. Ma tolte queste “sciocchezze” rimane per le orecchie un bel prodotto, fiero del proprio credo raffermo, capace di viaggiare su frequenze solide e ben piantate. Il riffing fa andare ogni cosa al proprio posto, un tela assolutamente ordinata e calzante per il genere. In questi casi non si chiede altro che qualità e i Lucifer’s Fall da questo punto di vista fanno il loro lavoro sino alla fine. La voce evoca le “solite” cerimonie e si distingue (epica, profonda o grossolana, il registro cambia ma con cognizione) su trame d’alto livello, sia Lost che Salvation convincono appieno, rendono grazie ad un genere capace di restare a galla grazie alle capacità e alla totale passione messa in pratica.

Nient’altro che genuino doom metal con i Lucifer’s Fall. Le loro chitarre sapranno come lanciare i dovuti sortilegi a chi ancora ama infestare la propria dimora con singolari e “saltellanti” correnti old school. Piccola garanzia da riscoprire questo Fuck You We’re Lucifer’s Fall. Il fato dall’Australia!

About Duke "Selfish" Fog